PM10, raggiungimento livello di allerta rossa fino al 9 febbraio 2024

parcheggio visto dall'alto

Raggiungimento livello di allerta 2 - colore rosso: ecco le misure in vigore fino al 9 febbraio 2024

Data di Pubblicazione

29 gennaio 2024

Tipologia

News

Il 29 gennaio ARPAV ha comunicato l’attivazione del livello di allerta 2 - colore rosso a decorrere dal 30 gennaio, per tutto l'agglomerato di Verona che include anche il comune di San Martino Buon Albergo. 

Come da ordinanze comunali n. 77 e 78 del 04.10.23, fino al 9 febbraio 2024 sono attive le seguenti misure.

Dalle 8.30 alle 18.30, non possono circolare

Ciclomotori e motocicli (da L1 a L7): Euro 0, Euro 1

Veicoli a benzina privati (M1, M2, M3): Euro 0Euro 1, Euro 2

Veicoli a benzina commerciali (N1, N2, N3): Euro 0, Euro 1, Euro 2

Veicoli a gasolio privati (M1, M2, M3): Euro 0Euro 1Euro 2, Euro 3Euro 4, Euro 5

Veicoli a gasolio commerciali (N1, N2, N3): Euro 0Euro 1Euro 2Euro 3, Euro 4 e Euro 5(*)
(*) Euro 5 solo dalle 8.30 alle 12.30

LIMITAZIONI ALL'UTILIZZO DI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, COMBUSTIONI ALL'APERTO, SPANDIMENTO LIQUAMI

·         utilizzare generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa - legna cippato pellet - con una classe di prestazione emissiva inferiore a 4 stelle in presenza di impianto di riscaldamento domestico alternativo;

·         effettuare combustioni all’aperto di materiale vegetale ad eccezione delle attività previste dal comma 6-bis dell’articolo 182 del D. Lgs. 152/2006 svolte in osservanza delle disposizioni stabilite nell’articolo 10 della Legge n. 103 del 10 agosto 2023 di conversione D.L. 13 giugno 2023 n. 69, fatte salve le necessità di combustione finalizzate alla tutela sanitaria di particolari specie vegetali e documentate con le modalità previste dalle vigenti normative;

·         climatizzare spazi dell'abitazione o ambienti ad essa complementari, quali: cantine, ripostigli, scale primarie e secondarie che collegano spazi di abitazione con cantine, box, garage, depositi;

·         lo spandimento di liquami zootecnici fino al 15 aprile 2023, fatti salvi gli spandimenti mediante iniezione o con interramento immediato;

·         divieto di falò rituali, barbecue e fuochi d'artificio con scopo di intrattenimento.

 

Ultima modifica: venerdì, 09 febbraio 2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri